8 settembre 2019 ORE 20.30

FORTE BELVEDERE


FANGO

Voci di Donne migranti


di e con Donatella Alamprese



Marco Giacomini chitarra

Stefano Macrillò chitarra, mandola, 

cuatro, mandoloncello, tiple

Andrea Farolfi violino





Dal cuore della terra, da dove tutto ha origine e trae nutrimento: il fango, materia umile da cui nascono e si plasmano cose preziose e la vita stessa.

Fango vivo di voci di donne  che migrano, che si fondono e rinascono, attraversano epoche , mari e disegnano geografie con le loro emozioni, le storie, i dolori, gli amori, le lotte.  La voce di Donatella Alamprese accompagnata dalla chitarra di Marco Giacomini dal polistrumentismo di Stefano Macrillò e dal violino di Andrea Farolfi, si fa ponte tra classico e popolare e ci guida in un viaggio sorprendente partendo dal  Mediterraneo e dalla Lucania, sua terra di origine per raccontare storie di donne migranti . Le emigrate di Armento morte nell' incendio del 1911 a New York, ma anche un tuffo in un passato più lontano , ma purtroppo attuale, con la storia di Isabella Morra, simbolo della poesia e della donna di ogni epoca che subisce violenza. Una geografia dell’anima  tutta al femminile  sottolineata da una scelta musicale che raccoglie momenti salienti della cultura popolare dal fado alle ninna nanne lucane, fino al tango del barro di Buenos Aires. Un viaggio suggestivo che sarà impreziosito anche da musiche su poesie del poeta tursitano Albino Pierro.